Papa Giulio I

Giulio IPapa Giulio I (337–52) era un romano, successore di San Marco. Nella controversia ariana, quando entrambe le parti si appellarono a lui per avere il suo appoggio, indisse un sinodo a Roma (340) al quale parteciparono San Atanasio, Marcello d'Ancyra e molti altri esili cattolici dell'Est. Gli Ariani dell'Est rifiutarono il suo invito. Giulio I presiedette il sinodo e analizzando le ragioni dell'accusa e della difesa e attraverso testi e documenti riconobbe le sue buone ragioni e l’errore degli avversari. Atanasio e Marcello d'Ancyra furono discolpati e riammessi nelle loro funzioni episcopali. Il papa comunicò questa decisione con ua lettera ai vescovi orientali. La lettera è un capolavoro di dignità e nobiltà, degno in tutto della Sede apostolica. 
Il successore di Giulio I fu Liberio. 
La sua festa è il giorno 12 aprile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © VaticanoTours.com